Claudio Guizzetti

Claudio Guizzetti nasce il 7 maggio del lontanissimo 1986, quando ancora Berlino era divisa in due, in un ridente paesino di nome Bovegno (da tutti conosciuto come Barghe). Trascorre la maggior parte della sua vita in questo idilliaco posto, finché, a causa della crisi di un quarto di secolo, decide che era giunto il momento di cambiare vita, quindi si lascia tutto alle spalle (casa, famiglia, morosa) e inizia a provare qualsiasi cosa che gli capiti a tiro, soprattutto droghe pesanti.

Un nefasto giorno, grazie all'intercessione di Alberto Vivenzi, riesce ad intrufolarsi nella già famosissima Ass. Ora.Azione. Subito, la compagnia si rende conto della sue eccelse doti teatrali, e per convincerlo a restare gli diedero una parte fondamentali in uno spettacolo: la parte di un vecchio che brontola in un bar.

Da lì, la sua ascesa non si è mai fermata fino a quando, in un torrido giorno d'agosto, gli fu proposto di diventare socio. Da li non ha combinato più nulla.